La differenza tra Veltroni e D’Alema

Dopo l’intervista di D’Alema al Corriere della sera è psicodramma. O guerra civile, chiamatela come vi pare. C’è poco da fare, quando parla lui tutti lì a pendere dalle labbra, quelli che lanciano la ola e quelli che “D’Alema non ne ha azzeccata una”. Max si mette a capotavola e i commensali lo guardano mentre …

Continue reading ‘La differenza tra Veltroni e D’Alema’ »

Una domanda

Per Walter Veltroni, intervistato oggi da Aldo Cazzullo per il Corriere della sera, la mancata elezione di Prodi” è peggio della caduta del suo governo: c’è la reiterazione”. E se invece della reiterazione Prodi avesse semplicemente rotto le balle? Scarica l’articolo in formato PDF

Qualcuno era walterveltroni

Sono parzialmente d’accordo con Aldo Grasso. La partecipazione di Veltroni e Bertinotti alla serata speciale per Giorgio Gaber è stata imbarazzante. Sono parzialmente d’accordo perchè uno una cosa così da Bertinotti se l’aspetta. Ma da Veltroni no. Veltroni dichiarò di non essere mai stato comunista e adesso canta Qualcuno era comunista. E, onestamente, è troppo. Scarica l’articolo in formato PDF

Pensieri a ritroso

“Con D’Alema si discuteva di cose serie, se fondare un partito democratico o puntare sul modello della socialdemocrazia, se far vivere o morire il governo Prodi… ma lasciamo perdere, quel tempo è passato” Ci sono molte cose curiose in questa intervista di Walter Veltroni oggi su Repubblica. Innanzitutto il passaggio in cui ritiene che dopo …

Continue reading ‘Pensieri a ritroso’ »

Pensieri a ritroso

“Con D’Alema si discuteva di cose serie, se fondare un partito democratico o puntare sul modello della socialdemocrazia, se far vivere o morire il governo Prodi… ma lasciamo perdere, quel tempo è passato” Ci sono molte cose curiose in questa intervista di Walter Veltroni oggi su Repubblica. Innanzitutto il passaggio in cui ritiene che dopo …

Continue reading ‘Pensieri a ritroso’ »

L’importanza del “ma anche” per un sereno 2012

Sì è da poco conclusa la conferenza stampa di Mario Monti e nei prossimi giorni conosceremo con maggiori dettagli il piano di riforme per rilanciare l’economia italiana. Intanto Enrico Letta in questa intervista dice cose parecchio sensate sulla cosiddetta “fase 2” (“è una trappola mediatica”), tira giù una metafora azzeccata sull’azione del governo (“Il governo …

Continue reading ‘L’importanza del “ma anche” per un sereno 2012’ »