Mascia, l’orso e i giganti del pensiero antagonista

Io a Gianfranco Mascia che, dal punto di vista della comunicazione, imposta la sua campagna per le primarie su un orso (di peluche) e lo porta un po’ dovunque, in giro per Roma, nei dibattiti tv, in conferenza stampa, ecco io a uno così francamente non saprei proprio cosa dire. Sotto il profilo politico, diciamo. …

Continue reading ‘Mascia, l’orso e i giganti del pensiero antagonista’ »

Io volevo votare al primo turno ma… le cavallette, baby!

Luigi Berlinguer, presidente dei garanti delle Primarie Pd: “La causa della mancata registrazione al primo turno dovrà essere valutata. L’aspirante elettore andrà all’ufficio e il collegio delle commissione elettorale si pronuncerà sulla base dell’attendibilità delle motivazioni”. Lo sappiano tutti quelli che vogliono votare al ballottaggio: terremoto, tremenda inondazione e cavallette non contano. E comunque l’inflessibile …

Continue reading ‘Io volevo votare al primo turno ma… le cavallette, baby!’ »

Una splendida quarantenne

A me Alessandra Moretti ospite qualche volta a Ballarò non ha mai fatto una grande impressione. Per una ragione: troppo prevedibile. E, nonostante l’età, anche un po’ “vecchia” nelle argomentazioni. Mi spiego meglio. Non che abbia mai utilizzato termini tipo “piattaforma programmatica” o cose così. Ma ogni volta che le davano la parola sapevi già …

Continue reading ‘Una splendida quarantenne’ »