Hai ragione anche tu

Pare che Luigi Di Maio abbia postato in polemica con la Cgil la seguente frase: “I partiti e i sindacati ormai condividono tutti lo stesso destino. L’epoca della rappresentanza è finita. Ognuno si metta l’elmetto e inizi a rappresentare se stesso”. Ora, al netto della specifica questione (Cgil e licenziamenti di Almaviva), lo sa Di …

Continue reading ‘Hai ragione anche tu’ »

Il dissenso funzionale dei radical

“Il Movimento 5 Stelle come Podemos e la stessa Syriza sono forze politiche che contengono malesseri e passioni ma non propongono un modello alternativo di società. In un mondo in cui non si indirizza più il consenso ma il dissenso, sono funzionali a chi governa”. Al netto del “modello alternativo di società”, l’analisi di Marco …

Continue reading ‘Il dissenso funzionale dei radical’ »

Vota Forza Roma

Salvini che spara a palle incatenate contro Bertolaso. La Meloni che dice che allora, se è così… liberi tutti. Storace che “la Meloni pare Mastella”. Rutelli che fa il kingmaker di Marchini. La Taverna che vede il complotto per far vincere i Cinque stelle. Giachetti che non sembra crederci più di tanto. Morassut che nome …

Continue reading ‘Vota Forza Roma’ »

Comunque adesso ho un po’ paura

Più della dichiarazione della Taverna, fa sorridere quella di Di Battista in sua difesa: “Paola Taverna quando parla di un complotto per far vincere il Movimento 5 Stelle a Roma, si riferisce al fatto che se dovessimo vincere avremmo tutti quanti contro. (…) Già lo sappiamo (…) ci chiuderanno i rubinetti. Avremo contro la Regione, …

Continue reading ‘Comunque adesso ho un po’ paura’ »

Quella super magistratura che nel segreto dell’urna sa discernere il grano dal loglio

Non mi appassiona la vicenda Capuozzo-Quarto, non l’ho seguita come si deve, non so se la sindaco abbia fatto bene a dimettersi dopo la “sfiducia” di Grillo-Casaleggio, non riesco a valutare se se ne debbano andare anche Dibba, Di Maio e Fico (anche se – questo mi sento di dirlo – mi ha fatto molto …

Continue reading ‘Quella super magistratura che nel segreto dell’urna sa discernere il grano dal loglio’ »

In taberna quando sumus

Fabrizio Roncone, a margine della votazione al Senato sulla riforma Boschi, ha raccolto per il Corriere della sera la seguente battuta della grillina Paola Taverna: “Ma lo sa che io quanno so’ arrivata qua me la so’ studiata tutta la Costituzione? Cioè, no, capito? Io me so’ preparata. E questi invece mo’ ce chiudeno er …

Continue reading ‘In taberna quando sumus’ »

Il Boncompagni del Papa

A me sorprende relativamente che Beppe Grillo se la sia presa con il Pontefice perché non ha incontrato il Dalai Lama. In fondo fa parte di un’escalation di fregnacce verbali che ci riserverà ulteriori indicibili sorprese. Quello che mi sorprende, invece, è come mai lo spin doctor non glielo abbia suggerito, a Papa Francesco. Come …

Continue reading ‘Il Boncompagni del Papa’ »

Cari grillini, son buoni tutti a denunciare il Patto del Nazareno

Che il M5S sia composto da ingenuotti lo capisci dai particolari. Primo fra tutti l’incapacità – forse per mancanza di esperienza – di saper scegliere il bersaglio principale, quello – cioè – colpito il quale tutto il castello viene giù. Sono buoni tutti infatti a presentare una denuncia al pm per il Patto del Nazareno, …

Continue reading ‘Cari grillini, son buoni tutti a denunciare il Patto del Nazareno’ »

La grammatica (dei senatori e degli indignati della rete) è una cosa seria

C’è in giro – soprattutto sul web e nei social – una legittima indignazione, a metà strada tra l’irridente e lo scandalizzato, nei confronti di quei senatori leghisti e pentastellati che hanno inteso protestare ieri  a Palazzo Madama contro il presidente Grasso mostrando cartelli con frasi tipo “Grasso come arbitro Moreno”, alludendo alla pessima conduzione …

Continue reading ‘La grammatica (dei senatori e degli indignati della rete) è una cosa seria’ »