Atletico Trombao

Certo che la situazione non è delle migliori. E magari Bersani non ce la fa.  Però io la mia personale nazionale di trombati ogni tanto me la vado a riguardare. Così, per il buonumore. Gabriella Carlucci in porta. Linea difensiva formata da Ferdinando Adornato, Gianfranco Fini, Italo Bocchino e Giulia Bongiorno. A centrocampo Mario Baccini, …

Continue reading ‘Atletico Trombao’ »

Il capopopolo di questa minchia

‘Sta botta ci sono un sacco di giornalisti che si presentano alle elezioni politiche. Oddìo, ci son sempre stati. Ma stavolta sono proprio parecchi. Tra questi c’è anche Sandro Ruotolo. Lui sta con Rivoluzione civile di Ingroia. E non è una notizia, dirà qualcuno. Settimana scorsa ha risposto alle domande di Fabrizio Roncone su Io donna. …

Continue reading ‘Il capopopolo di questa minchia’ »

Guatemala Guatemala sinistra maiala

“Da ministro degli Esteri so cosa ha significato ottenere dall’Onu l’incarico in Guatemala per un italiano. E so cosa vuol dire per la credibilità del Paese che l’incaricato stia lì solo una settimana, per giunta in collegamento con Santoro, e poi se ne vada. Quindi da Ingroia lezioni di moralismo non ne accetto” (Massimo D’Alema). …

Continue reading ‘Guatemala Guatemala sinistra maiala’ »

Ingroia si presenta ma all’inno per la campagna ci ha pensato?

Dunque Antonio Ingroia ha deciso: lascia il Guatemala e si presenta alle  elezioni politiche qua in Italia. Il simbolo della sua lista è molto evocativo.  Ci sono sopra il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo e il suo nome che  funziona quasi da esortazione per i barbuti contadini: INGROIA, hombre. Scarica l’articolo in formato PDF