Le contraddizioni di D’Alema

Ci metto sempre un po’ a digerire le interviste. Le leggo, le chioso, le rileggo, le confronto con altre. A volte trovo delle contraddizioni – come dire – storiche: per alcuni quello che valeva ieri non vale oggi. Dell’intervista che D’Alema ha dato l’altro giorno a Cazzullo sul Corsera mi ha divertito soprattutto una cosa, …

Continue reading ‘Le contraddizioni di D’Alema’ »

“Così vogliamo riempire il fossato tra eletti e cittadini”

Ferruccio De Bortoli fa un editoriale e la ministra Maria Elena Boschi gli risponde a stretto giro. Crisi della rappresentanza, democrazia, riforme istituzionali, sistemi elettorali e primarie, débat public, pericoli e risorse del web. Roba spessa. Quindi scusate questo mio gusto di buttarla sempre in caciara. Scarica l’articolo in formato PDF

I cortocircuiti dei perbenisti arcobaleno

Braccialetti, ghirlande, coccarde, orecchini penduli, make up, financo (forse) mutande arcobaleno. Tanto che non mi stupirei se nella serata finale di Sanremo Arisa o Fragola tirassero giù le braghe per mostrare la loro coscienza civile. Sul palco dell’Ariston si registra un rigoglio di prese di posizione a favore della cosiddetta legge Cirinnà, una maggioranza schiacciante …

Continue reading ‘I cortocircuiti dei perbenisti arcobaleno’ »

In taberna quando sumus

Fabrizio Roncone, a margine della votazione al Senato sulla riforma Boschi, ha raccolto per il Corriere della sera la seguente battuta della grillina Paola Taverna: “Ma lo sa che io quanno so’ arrivata qua me la so’ studiata tutta la Costituzione? Cioè, no, capito? Io me so’ preparata. E questi invece mo’ ce chiudeno er …

Continue reading ‘In taberna quando sumus’ »

E noi, francamente, abbiamo bisogno di equilibrio

Ho la netta sensazione che l’intervista di Aldo Cazzullo a Massimo D’Alema oggi sul Corsera creerà un serrato e avvincente dibattito. Diciamo. «… l’ostracismo verso l’Iran. (…) era dettato non dagli interessi dell’Occidente, ma da quelli dei due alleati dell’Occidente: Arabia Saudita e Israele. I quali, più che alleati, si sono rivelati due problemi». «Israele, …

Continue reading ‘E noi, francamente, abbiamo bisogno di equilibrio’ »

Al suelo! … de la plaza Solferin

“In Italia, per fortuna, un simile rischio non c’è. E comunque sarebbe difficile immaginare il compassato Ferruccio de Bortoli nei panni del colonnello Tejero, mentre entra alla Camera con in testa il tricornio della Guardia Civil, sebbene certamente il suo ultimo editoriale abbia risuonato come un colpo di pistola nell’emiciclo di Montecitorio”. In colpevole ritardo …

Continue reading ‘Al suelo! … de la plaza Solferin’ »

Vaffan-ass

I quotidiani d’estate andrebbero studiati attentamente. Sia dal punto di vista dei contenuti che da quello della forma. Molti di essi si trasformano, in una parte consistente della foliazione, in ricettacolo di gossip e di minchiate da ombrellone. Che uno dice: se voglio comprare Eva 2000 compro Eva 2000, e non il Corriere della sera. …

Continue reading ‘Vaffan-ass’ »

Beppe Severgnini e il benaltrismo da palude

L’editoriale di martedì sul Corriere della sera firmato da Beppe Severgnini (“Per non tradire questi ragazzi”) propone una delle classiche applicazioni del teorema del benaltrismo, secondo il quale, per risolvere un problema, sono sempre “ben altri” i nodi da affrontare e “ben altre” le questioni da dirimere. Scarica l’articolo in formato PDF

Galli Della Loggia come er Monnezza

Il pezzo di Ernesto Galli Della Loggia oggi sul Corriere della sera è emblematico del trattamento che Via Solferino – e segnatamente i suoi editorialisti – riserva da sempre al Pd. Qualunque cosa il Partito democratico faccia o dica o pensi od ometta è sbagliata, manca di una visione, l’è tutta da rifare. Scarica l’articolo …

Continue reading ‘Galli Della Loggia come er Monnezza’ »