Che palle, mi cercano pure qua in Indocina

Qualche sera fa il Tg1 intervista Renato Brunetta, presumibilmente dalla sua casa al mare. Dietro di lui, mentre si discetta sui concetti di larghe intese e legge elettorale, ride una maschera in terracotta e la penombra sa di cicale che impazzano volenterose. Pochi minuti dopo passa un altro servizio sulla situazione economica in Italia e …

Continue reading ‘Che palle, mi cercano pure qua in Indocina’ »

Se si deve giocare a biliardo Casini è pronto

“Calma e gesso, Berlusconi smarcandosi sulle riforme fa un favore a Renzi perché sottrae voti a Grillo. Alla fine le riforme si faranno e con il concorso anche di Forza Italia (…) L’unico modo che Berlusconi ha per contenere Grillo – ed è in questo senso che sta facendo anche una cortesia a Renzi – …

Continue reading ‘Se si deve giocare a biliardo Casini è pronto’ »

Partito d’Inazione

Il commento di Riccardo Puglisi oggi sul Corriere della sera dal titolo “Le troppe liti di Scelta Civica ricordano le divisioni degli azionisti” è ingeneroso innanzitutto con gli azionisti. “Il Partito d’Azione – scrive – si spezzò quasi subito in due, con Emilio Lussu proiettato verso la sinistra e Ugo La Malfa verso destra con …

Continue reading ‘Partito d’Inazione’ »

C’è grossa anemia

“Se non ci fosse stata l’Udc Monti non sarebbe mai arrivato a Palazzo Chigi. Noi stiamo facendo la parte dei donatori di sangue, ma lo facciamo volentieri”. Secondo me Casini sovrastima le capacità emopoietiche del suo midollo elettorale. Scarica l’articolo in formato PDF

Ve lo meritate il Signor Wolf

E’ passata da poco la mezzanotte. Un uomo sta coi gomiti  appoggiati al bancone. Il barista – capello sfonato e bandiera della Ferrari  vicino alla bottiglia del Fernet Branca – gli ha versato la grappa della staffa.  L’uomo stacca la manica del loden dalla lastra di marmo e, rivolto agli ultimi  ritardatari – un brizzolato …

Continue reading ‘Ve lo meritate il Signor Wolf’ »

Io sono Passera mica una sciacquetta

Intendiamoci, Passera dal punto di vista comunicativo ha ragione. La lista unitaria di Mario Monti sarebbe stato un segnale forte. Di là il partito padronale, di qua la possibile solita balcanizzazione prodiana, qui in mezzo un responsabile nuovo soggetto che mette tra parentesi le divergenze (quali poi se non la vocazione al protagonismo?) per il …

Continue reading ‘Io sono Passera mica una sciacquetta’ »

Pagine piene, urne vuote

“Pensaci bene, Mario. Ci sono troppi rischi… E se non vinci?” (Paola Severino, ministro della Giustizia) Magari domani annuncia che non solo fa una lista tutta sua ma che imbarca pure una paccata di “lodenine”, però se dovesse tirarsi indietro  – cosa assai probabile – (o non farsi avanti, dipende dai punti di vista) sappiate che Monti non …

Continue reading ‘Pagine piene, urne vuote’ »

Stavolta

Avvertenza: questo è un post ozioso, esercizio recriminatorio di uno proiettato al passato che non sa godere il bicchiere mezzo pieno del presente. Ok, se siete ancora lì vi dico che io andrò a votare. Lo dico a scanso di equivoci. E prevedo che il quorum verrà raggiunto. Non starò a scomodare il “nuovo protagonismo …

Continue reading ‘Stavolta’ »