Partito d’Inazione

Monti-Casini-alleanza-in-bilico_h_partbIl commento di Riccardo Puglisi oggi sul Corriere della sera dal titolo “Le troppe liti di Scelta Civica ricordano le divisioni degli azionisti” è ingeneroso innanzitutto con gli azionisti. “Il Partito d’Azione – scrive – si spezzò quasi subito in due, con Emilio Lussu proiettato verso la sinistra e Ugo La Malfa verso destra con il Partito repubblicano”. Due personalità che – come dice il nome del partito cui aderirono nell’immediato dopoguerra – facevano dell’azione (magari solo teorica) il proprio punto di forza. Con Casini al massimo puoi fondare il Partito d’Inazione