In taberna quando sumus

paola-taverna-matteoderrico

Fabrizio Roncone, a margine della votazione al Senato sulla riforma Boschi, ha raccolto per il Corriere della sera la seguente battuta della grillina Paola Taverna: “Ma lo sa che io quanno so’ arrivata qua me la so’ studiata tutta la Costituzione? Cioè, no, capito? Io me so’ preparata. E questi invece mo’ ce chiudeno er Senato…”.

Ora, non per difendere la Taverna (non ne ha bisogno e – forse – è inutile, diciamo), però se uno prende per i fondelli la sua cifra linguistica, deve prepararsi: Roncone non può scrivere “chiudeno” (che manco Trilussa) e, poco sopra, “arrivata” (con due erre, anzi con du’ ere).

Cioè, no, capito? Ah Roncò, te devi preparà!