Il problema di Alfano è che Roma-Feyenoord non si è disputata in agosto

l43-angelino-alfano-111009135912_bigMa ve lo ricordate Angelino Alfano il “dichiaratore estivo”? Ad agosto – periodo in cui la politica è per forza di cose meno presente sui giornali e, quindi, cresce la possibilità che un’esternazione, magari “a tema”, venga ripresa con attenzione a volte eccessiva – ad agosto, si diceva, Alfano, immaginando l’italiano col giornale aperto sotto l’ombrellone, dichiarò che bisognava “radere al suolo il meccanismo della contraffazione” ed estirpare le “orde dei vucumprà”. Letteralmente.

Bene, oggi pare che quello stesso Alfano abbia perso la sua proverbiale verve dialettica. Non so voi, ma non ho ancora sentito nulla sui fatti di Piazza di Spagna. E’ normale che un Ministro dell’interno non senta il dovere di dirci qualcosa? Che uno – alla fine – non capisce bene a cosa serva un capo del Viminale così.