Sindaco democristiano

dc-simboloIl Ncd caldeggia – senza subordinate, pare – il cosiddetto modello dei sindaci. Magari sbaglio, ma se dovesse passare questa ipotesi di riforma elettorale, il giorno dopo la sua approvazione Alfano, Lupi eccetera eccepirebbero che, con un sistema così, bisognerebbe porre mano a una riforma costituzionale in senso presidenzialista. Alcuni costituzionalisti lo hanno già adombrato, non senza un briciolo di ragione. Una cosa – il presidenzialismo – onestamente difficile da varare in tempi stretti. Insomma, se Renzi vuole davvero andare a votare in primavera – mossa che, come tutti riconoscono, gli converrebbe assai – farebbe bene a stare molto attento ai democristiani.
A questo proposito, sarebbero pronti tra i Pd di area cattolica due disegni di legge per sostenere proprio la proposta sindaco d’Italia. Capibastone sono Simone Valiante, che farebbe capo a Beppe Fioroni, e Michele Nicoletti, bindiano (nel senso di Rosy e non del ciclista).