Renzi Doodle

“Il governo si tolga l’elmetto, esca fuori da questa sua allucinazione zoologica per cui vede svolazzare uccelli di sventura”. Io amo la prosa – talora allusiva – di Nichi Vendola. Scarica l’articolo in formato PDF

La mia vecchia Left Wing

Ieri Matteo Orfini è venuto a Genova per presentare il nuovo Left Wing, la rivista online diventata da qualche numero anche cartacea. Sono andato a sentirlo. Innanzitutto perché sul Leftwing degli esordi ho scritto un po’ di cose qualche tempo fa (alcune anche con un nome diverso). E poi perché avevo voglia di salutare personalmente Matteo  …

Continue reading ‘La mia vecchia Left Wing’ »

Michele Serra alla stazione di Capalbio Scalo

Alla stazione di Capalbio Scalo non c’è la biglietteria. E Michele Serra – che evidentemente quei posti li frequenta (si badi, non è una colpa) – ci ha fatto per l’Amaca del 26 luglio un bel pezzettino a metà strada tra il com’era verde la mia valle e la denuncia sociale. Alla stazione di Capalbio …

Continue reading ‘Michele Serra alla stazione di Capalbio Scalo’ »

I numeri dei grillini

La cosa curiosa di questa infornata di grillini è che li intervistano. Prendete questo Carlo Martelli, un matematico imprestato alla politica, che dice: “Era un periodo che mi sentivo inutile. Avevo una voglia di partecipare frustrata. Spedivo lettere ai politici e nessuno mi rispondeva”. Poveraccio. Così decide di presentarsi con il M5S e – puf! …

Continue reading ‘I numeri dei grillini’ »

Parità di trattamento logico

L’editoriale di Pigi Battista oggi sul Corriere della sera (“L’antico veleno del pregiudizio”) mi trova totalmente d’accordo. Prendendo le mosse dalla presa di posizione dell’Anti-Defamation League contro Péter Szentmihàlyi Szabò, accusato di aver bollato gli ebrei come “agenti di Satana” e quindi non accettabile come futuro ambasciatore ungherese in Italia, Battista mette in guardia dal …

Continue reading ‘Parità di trattamento logico’ »

Te lo do io il pesce crudo, Carlin

Magari mi sfugge qualcosa. O forse sono uno che non sa vedere i chiaroscuri, i sottintesi, le articolazioni. Uno con una logica troppo semplificata: “a” è uguale ad “a” e non può essere “b”. Uno che – quindi – non sa spiegarsi il perché di un articoletto firmato da Carlin Petrini, quello di Slow Food, …

Continue reading ‘Te lo do io il pesce crudo, Carlin’ »

E una finale Germania-Ternana?

Sta per iniziare Argentina-Olanda, la semifinale dei campionati mondiali di calcio. Dice: per chi stai? Bella domanda. Per gli orange, quelli con la maglietta figa e con la storia di basettoni fricchettoni e calcio totale eccetera, oppure per i tangueros mezzi italiani e Tarantini-Kempes-Passarella? Francamente non lo so. Certo che, dopo la debacle di ieri …

Continue reading ‘E una finale Germania-Ternana?’ »

Lupi come il Marchionne di Crozza

Maurizio Lupi di mestiere – ora – fa il ministro dei trasporti nel governo Renzi. E continuerà’ a farlo, pur essendo stato eletto nel Parlamento europeo alle ultime elezioni. Ha deciso di rimanere a Roma perche’ – ammette – “sentivo la responsabilità nei confronti dei quasi 50mila elettori che mi hanno dato fiducia”, però, “poi …

Continue reading ‘Lupi come il Marchionne di Crozza’ »