Tra Clini e Totò meglio Totò

Guardate, non è tanto dire che noi italiani “siamo dei coglioni” perché ci facciamo buggerare dai tedeschi nelle gare d’appalto. Magari è anche vero, ma non sta lì il fastidio che si prova vedendo l’uscita del ministro dell’Ambiente Clini in visita al Solar cooling System dell’Eurac di Bolzano. Perché lo scivolone ci sta e tanto …

Continue reading ‘Tra Clini e Totò meglio Totò’ »

Il ciclista della Val di Vara neanche li vede Squinzi e Prodi

Succede che fa veramente troppo caldo, che in spiaggia a Levanto tutto il giorno non ci si sta e che si decida di prendere la macchina e, con l’aria condizionata a palla, visitare l’operoso entroterra ligure. Sì, insomma, quella storia degli abitanti tenaci che terrazzano le colline e l’hanno vinta sulla natura (oh, mai che …

Continue reading ‘Il ciclista della Val di Vara neanche li vede Squinzi e Prodi’ »

Ecco il papà sherpa in vacanza

Dove c’è una mamma-chiocciola c’è sempre un papà-sherpa”. Vorrei partire dal punto esatto in cui Chiara Fornari chiude il suo bellissimo post sulle mamme in vacanza – che portano tutto, dallo scalda-biberon alla canoa – per dire che è stramaledettamente vero: “chi ne fa le spese è ancora una volta il povero papà”, che si …

Continue reading ‘Ecco il papà sherpa in vacanza’ »

Se il naturista mi diventa intollerante

Un’interrogazione in difesa del naturismo a firma di Marco Perduca e Donatella Poretti (scoperta grazie al blog di Salvatore Grizzanti) mi ha riportato alla memoria uella volta in cui andai all’Isola de Le Porquerolles, paradiso per nudisti nonché parco marino della Costa Azzurra. Scarica l’articolo in formato PDF

#pirandellopremionobel

Roberto Saviano, più che scusarsi, avrebbe potuto prenderla più bassa. Ammettere che sì, quell’apostrofo gli è scappato. O anche accampare la natura del mezzo – twitter – indubbiamente più easy e, dal punto di vista della grammatica, meno restrittivo. In fondo lo dice anche Severgnini: gli errori fanno parte del gioco. Però Saviano no, lui …

Continue reading ‘#pirandellopremionobel’ »

Una vacanza a passo lento

La montagna è il luogo ideale per “ricaricare le pile”, si sa. E’ per questo che a luglio migliaia di coniglietti Duracell calzano gli scarponi e – zaino in spalla – dilagano sui sentieri d’alta quota. Da soli, in coppia, in gruppo, con i bambini a tracolla, in groppa agli asini. Repubblica, dopo aver parlato …

Continue reading ‘Una vacanza a passo lento’ »