Nel Dizionario delle cose perdute di Guccini ci metterei anche le elezioni

Hai voglia a cantare non compratemi i dischi e sputatemi addosso. A Francesco Guccini comprano pure i libri. E tanti. Il suo Dizionario delle cose perdute – un gustoso elenco ragionato di oggetti e abitudini che ormai, appunto, non ci sono più – è stabilmente nella top ten dei più venduti. Ci aveva provato, con …

Continue reading ‘Nel Dizionario delle cose perdute di Guccini ci metterei anche le elezioni’ »

Fabrizio De Andrè vs. Dante Alighieri

A Bologna un consiglio di istituto ha chiesto al Comune di cambiare nome alla propria scuola: non più “Dante Alighieri”, ma “Fabrizio De André”. La Giunta ha approvato con una delibera che recita: “la produzione artistica di Fabrizio De André ha saputo dimostrare che anche la canzone si configura come nuova letteratura e nuova poesia …

Continue reading ‘Fabrizio De Andrè vs. Dante Alighieri’ »

Se Maroni si dalemizza

Roberto Maroni sta attento a non stravincere. Anche se – intervistato oggi da Aldo Cazzullo – appare più che mai deciso ad andare fino in fondo. Vuole cambiare i connotati di un partito nato intorno al Santo Fondatore (“il prossimo segretario sarà un primus inter pares. Se no frana tutto”), difende, in realtà piuttosto tiepidamente, …

Continue reading ‘Se Maroni si dalemizza’ »

Santancherg

Pierluigi Bersani se ne frega dell’accisa sui carburanti e twitta: “Leggo Santanchè su Nilde Iotti. Chiedo alla protezione civile di intervenire per mettere un argine alla volgarità”. Scarica l’articolo in formato PDF

Satanico Grass

“L’Accademia di Svezia che assegna il Nobel ha già fatto sapere che non ci pensa proprio a togliere il Nobel a Grass”. Comunque la pensiate vale la pena leggere questo pezzo di Giulio Meotti sulla polemica tra Günter Grass e Israele. Scarica l’articolo in formato PDF

Lega: Maroni è l’allenatore per non retrocedere

“Io sono e resterò il garante dell’unità della Lega“. La dichiarazione di Umberto Bossi dopo l’adunata di Bergamo e il discorso di Bobo Maroni mi ha fatto tornare in mente una sottile distinzione concettuale dell’indimenticato Edmondo Berselli. Ne Il più mancino dei tiri, un libro cult che prende le mosse dalle gesta pedatorie di Mariolino …

Continue reading ‘Lega: Maroni è l’allenatore per non retrocedere’ »

Oi aristoi

Sarà l’educazione cattolica, ma non ce la faccio a non provare pietà umana per Umberto Bossi. E anche un po’ per Rosi Mauro. Solo che sentire una vicepresidente del Senato della Repubblica italiana dichiarare candidamente “sono sempre stata un asino, lo sanno tutti”, devo riconoscere che un po’ il cuore lo fa indurire. Scarica l’articolo …

Continue reading ‘Oi aristoi’ »